Bonus Sicurezza, domanda e scadenze

La Legge di Stabilità 2016 (art. 1, comma 982 della Legge 28.12.2015 n. 208) ha introdotto una nuova detrazione fiscale, il cosiddetto Bonus Sicurezza che dà diritto ad un credito di imposta per le spese sostenute nel corso del 2016 per l’installazione di sistemi di videosorveglianza digitale o allarmi, nonché per la stipula di contratti con istituti di vigilanza diretti alla prevenzione di attività criminali.

Le persone fisiche che intendono beneficiare del credito d’imposta sono tenute a presentare apposita istanza all’Agenzia delle entrate.

Il credito d’imposta spetta per le spese sostenute nell’anno 2016 in relazione ad immobili non utilizzati nell’esercizio di attività d’impresa o di lavoro autonomo; per
le spese sostenute in relazione agli immobili adibiti promiscuamente all’esercizio d’impresa o di lavoro autonomo e all’uso personale o familiare del contribuente il
credito d’imposta spetta nella misura del 50 per cento.

E’ consentita la presentazione di un’unica richiesta contenente i dati di tutte le spese sostenute nel 2016. Nell’ipotesi in cui siano presentate più istanze da un medesimo soggetto, sarà ritenuta valida l’ultima istanza presentata che sostituisce e annulla le precedenti domande.

L’istanza di attribuzione del credito d’imposta può essere presentata all’Agenzia delle entrate dal 20 febbraio 2017 al 20 marzo 2017. 

Per info e/o assistenza puoi rivolgerti a noi: alaroma@libero.it – 06.6797812

347 Totale visite 1 Visite oggi
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *