Come richiedere un finanziamento regionale: modalità e benefici per ogni regione

Quando si decide di avviare una nuova attività, una start up, i giovani ed anche meno giovani, si chiedono se ci sia, per quel particolare settore, una particolare agevolazione per ottenere un prestito senza busta paga, un finanziamento regionale o europeo a fondo perduto. Purtroppo però, molte volte, la scarsità di informazioni in merito, non permette agli aspiranti imprenditori di riuscire a reperire le giuste informazioni per poter richiedere e ottenere un finanziamento. A chi rivolgersi?

Puoi rivolgerti a due canali:  1) direttamente alla tua Regione: sul sito internet della tua Regione vengono pubblicati i bandi regionali, con tutte le informazioni e i requisiti richiesti per accedere al finanziamento; 2) agli uffici partnership dell’Unione Europe:  spesso infatti, i fondi sono trasferiti dall’Unione Europa alle Regioni e queste ultime quindi assegnano i fondi alle proprie locali autorità di gestione, a cui è possibile chiedere informazioni. I finanziamenti vanno quindi richiesti all’autorità che gestisce il relativo programma regionale, la quale successivamente valuta  il progetto e decide se erogare o meno il finanziamento.

I finanziamenti regionali vengono erogati sulla base di progetti per capire se il proprio progetto può essere sovvenzionato ed essere aiutati a seguire tutte le procedure stabilite dalla relativa autorità di gestione, pertanto magari si hanno aspettative di un finanziamento a fondo perduto al 100%: spesso i fondi finanziano solo parte di un progetto. In questo modo però si può diminuire o azzerare l’indebitamento bancario. Dunque è importante restare collegati ai siti internet per poter valutare nei tempi di scadenza l’erogazione di un finanziamento e la possibilità di usufruirne.

 

337 Totale visite 1 Visite oggi
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *